Il volume delle tue bugie - Testo + accordi - Ligabue

10:22:00 0 Comments A+ a-

Video



Testo e accordi per chitarra di Luciano Ligabue

E  E4  E
                                E
E continui a dire al mondo che ogni uomo vale un altro
                          Asus2                            E
e arrotondi per difetto ma ci fai un altro salto
                            C#m                              B
i tuoi salti nel tuo vuoto dici tu meglio di niente
                            Asus2                                 E
troppo sola troppe volte troppe volte troppa gente
                              Asus2                              G#m
ed è sempre troppo alto e non riesci ad abbassarlo
                                F#m                         A      A6 E
è una vecchia compagnia il volume delle tue bugie

                                E
e continui a dire al mondo che le cose sono chiare
                        Asus2                           E
ce la fanno solo i duri e chi spera si fa male
                              C#m                                          B
e tu oramai sei dura dentro molto più di quel che basta
                             Asus2                                     E
non ti possono far niente, niente amore niente guasti
                             Asus2                              G#m
ed è sempre troppo alto  e non riesci ad abbassarlo
                         F#m                          A     A6 E
e' una certa garanzia il volume delle tue bugie
                        Asus2                    G#m
quelle pagine bruciate i capitoli strappati
                               F#m                       A   A6 E
è una vecchia antologia il volume delle tue bugie
E  B  D  E  F#  A
                                E    
e continui a dire al mondo che può starsene lontano
                               Asus2                                        E
che à tutto quel che serve e che hai sempre la tua mano
                           C#m                                     B
e se ti succede ancora di guardare in faccia il mare
                                      Asus2                                      E
giri in fretta gli occhi e il cuore  che hai ben altro a cui pensare
                             Asus2                            G#m
ed è sempre troppo alto e non riesci ad abbassarlo
                        F#m                           A    A6   E
e' una certa garanzia il volume delle tue bugie
                         Asus2                    G#m
quelle pagine bruciate i capitoli strappati
                            F#m                     A    A6    E  Asus2  E
è una vecchia antologia il volume delle tue bugie